Venerdì 15 dicembre 2017 Leonardo De Castris, nuovo Procuratore Capo della Repubblica di Lecce, dialogherà con gli alunni delle quinte classi del liceo sul tema Il magistrato e la Costituzione. L’incontro, che si svolgerà presso l’auditorium della scuola a partire dalle ore 10.30, sarà introdotto dal dirigente scolastico Annarita Corrado.

Leonardo De Castris succede a Cataldo Motta alla guida della Procura della Repubblica di Lecce. In realtà per De Castris si tratta di un ritorno nel Salento. A soli 38 anni, ha ricoperto l’incarico di Procuratore della Direzione distrettuale antimafia di Lecce al comando di una squadra di giovani magistrati che ha fatto la storia nella lotta contro la criminalità nel Salento. Alcuni dei più importanti processi contro la Scu portano la firma di De Castris. Nel corso della sua pluridecennale esperienza ha fatto parte del pool dei pubblici ministeri della Procura di Brindisi, coordinando delicate indagini, come quella sul naufragio della Kater Rades (il 28 marzo del 1997) e quella sull’omicidio dello scafista contrabbandiere Vito Ferrarese (nel giugno del 1995).
Successivamente Leonardo De Castris ha coordinato l’ufficio inquirente di Rossano Calabro per cinque anni diventando il Procuratore Capo più giovane mai nominato in Italia a neppure 50 anni per poi approdare a Foggia, sua ultima esperienza professionale.
Persona schietta, sincera, appassionata di immersioni subacquee, chi lo conosce definisce De Castris un magistrato di poche parole, ma di molti fatti e che crede nei valori della giustizia e della legalità.